Solaris_in_numbers_blog_beach_resort_croatia

Solaris in numeri

gennaio 13th, 2015 by

TAGS

 

Che ci crediate o no, il nostro e il vostro resort conta già 47 anni di vita! Da quasi mezzo secolo raccogliamo esperienze turistiche che ci aiutano a creare un fiume di clienti soddisfatti che continuano a tornare.

Tutto è iniziato nel lontano 1967, quando è stata fondata la società Solaris ed è stato costruito il primo albergo – Hotel Jure. Già due anni dopo viene costruito il nostro albergo Niko e nel 1972 l’albergo Ivan. Gli alberghi più giovani – Andrija e Jakov – vengono costruiti contemporaneamente nel 1974. Nel 2002 Solaris passa nelle mani di un nuovo proprietario,il gruppo UGO, con cui il nostro resort inizia a fiorire e crescere per diventare poi una delle destinazioni più importanti in Dalmazia e in tutto l’Adriatico.

Oggi abbiamo a che fare con delle cifre veramente impressionanti: i nostri 5 alberghi dispongono di un totale di 1.323 camere e, oltre a queste camere, dentro il resort ci sono ancora 50 suite, 350 case vacanza, un campeggio che può ospitare 2.700 ospiti e una marina con oltre 300 posti barca!
Durante la stagione, il numero dei nostri dipendenti raggiunge una cifra superiore a 1.300 persone! Loro generano quasi l’ 85 per cento del capitale riguardante i risultati nell’ambito turistico della città di Sibenik e il 55 per cento della quota dell’intera regione.
Come ci riusciamo? Ebbene, nel nostro piccolo orologio svizzero ticchettano – tra l’altro – 140 cameriere e operaie delle pulizie, 320 camerieri, 122 cuochi, 38 operai orticoli e 14 bagnini!
Alla fine, comunque, la cifra più importante sono le decine di migliaia di clienti soddisfatti che hanno visitato Solaris negli ultimi 12 anni, molti di cui continuano a tornarci!

0

Natale Croazia

Natale in Dalmazia

dicembre 17th, 2014 by

TAGS

 

Anche se la Pasqua è la più grande festa Cristiana, il Natale è sicuramente la più allegra. In Dalmazia il Natale rappresenta la festa più importante dell’anno e, nonostante le innovazioni moderne, i Dalmati hanno conservato una gran parte dei costumi tradizionali che la accompagnano. Visitate quindi la Croazia e godetevi una festa natalizia davvero speciale!

Vivere l’esperienza di Natale in Dalmazia è qualcosa di molto diverso dalla solita immagine delle vacanze invernali sul continente. Per cominciare, non c’è l’idillio della neve, non ci sono i venti freddi o, tantomeno, il freddo artico. Questi sono i motivi che rendono più piacevoli per gli ospiti tutte le caratteristiche tradizionali di Natale. La tradizione cattolica è dominante in Dalmazia e da ogni casa alla Vigilia si sente l’eco della canzone “In ogni periodo dell’anno”, le città e le strade sono decorate nello spirito delle celebrazioni natalizie e sulle piazze e per le strade troverete molti giovani che cantano i canti di Natale davanti alle case, vi troverete anche le “klape” dalmate che con la loro canzone intrattengono tutti i cittadini ed i loro ospiti e un allegro formicolio di gente uguale a quello che si vede nel cuore della stagione estiva.

La Vigilia di Natale, da un punto di vista gastronomico, è un giorno molto più importante dello stesso Natale. In una tale atmosfera è piacevole fare una passeggiata per la città e sentire una bella canzone, ma questo piacere di solito viene messo al secondo piano davanti ai piaceri edonistici: le frappe, le fritole, il vino e la sua maestà – lo stoccafisso. Il resto della Croazia, a quanto pare, non tiene tanto a questa tradizione che è un marchio di fabbrica della Dalmazia. Alla Vigilia non c’è una casa da cui non arriva il profumo seducente di questo pesce essiccato proveniente dall’Atlantico. Non c’è da stupirsi quindi se molti ristoranti organizzano “ I giorni dello stoccafisso” pre-natalizi per i quali bisogna fare una prenotazione alcuni mesi in anticipo.

Il pranzo di Natale a sua volta sottintende un’altra prelibatezza – la pasticada. Una vera cuoca ci metterà un giorno intero per prepararla e al posto dell’ acqua userà soltanto il vino! Un contrappunto saranno le fritole, i dolci fritti in cui non devono mancara l’uvetta e la grappa. Quelli benedetti dalle arance domestici potranno godersi gli arancini e i limoncini, il pane del vescovo e poi tutti insieme ci godiamo le feste di Natale.

0

Il_nostro_pane_quotidiano_Solaris_villaggio_dalmato

TAGS

 

Anche se il pane da sempre rappresenta il punto centrale delle cucine in tutto il mondo, in Solaris ha lo status di una prelibatezza. Viene fatto seguendo una ricetta vecchia 150 anni, e l’intero processo può essere seguito dal vivo, ma solo quando lo si abbina al piatto giusto, la festa può iniziare.

Il pane è un alimento profondamente radicato nella nostra tradizione. Lo prepariamo e lo mangiamo fin dai tempi antichi e oggi è diventato sia una delicatezza che un lusso. Quando si parla del pane, il consumatore oggi ne ha a disposizione una vasta scelta, ma ciò nonostante, la verità è una: il pane fatto in casa è sempre qualcosa di completamente diverso!
È così anche a Solaris. Qui, il tipico pane della Dalmazia è una specialità che deve essere assaggiata. Seguendo una ricetta di cento cinquanta anni fa, lo preparano il padre Jozo e suo figlio Robert. Sono una famiglia di fornai che già da ani fa parte dell’idilio della campagna a Solaris.

Quest’anno abbiamo prestato ancora più attenzione e amore al pane aprendo un nuovo panificio. Si trova nel centro del nostro etno-villaggio Dalmatinsko etno selo, perché la cosa più importante è permettere agli ospiti di avere sempre il pane fresco e caldo sulle loro tavole. Tutto inizia dalla macinazione del grano in un mulino e la farina ottenuta così viene immediatamente setacciata, confezionata in sacchetti e inviata al panificio. Lì il pane viene impastato e cotto in un autentico forno di pietra. C’è una richiesta talmente grande del pane fatto in casa che non è necessario avere un magazzino! Naturalmente, gli ospiti possono seguire l’intero processo di preparazione e di cottura del pane. Non c’è da meravigliarsi quindi se viene fuori un pane semplicemente irresistibile!

0

Dalmatinsko etno selo

TAGS

 

Il nuovo video per la canzone ”Cviće” di Tomislav Bralić e Klapa Intrade è stato girato al bellissimo ambiente del Solaris Villaggio Dalmata. Oltre a numerosi fiori, il video ”ha decorato” anche miss Universe della Croazia Ivana Mišura. Solaris Villaggio Dalmata grazie al suo ambiente e l’orticultura è un luogo speciale e finora è stato scelto molte volte come località di manifestazioni musicali e altri eventi. Questo non sorprende perche a Solaris tanto amore e attenzione è dato al ogni pezzo di spazio dove sono piantati specifici tipi di fiori e diversi tipi di alte piante. Il risultato di un pianificazione impeccabile con piante autoctone è un spazio di godere non solo per i ospiti ma anche per gli appassionati della musica. Con ”Cviće” klapa Intrede ha vinto secondo posto secondo la giuria. Autore di questa canzone è Tedi Spalato. Scrivendo la canzone autore immaginava che Tomislav Bralić e klapa Intrade svolgono sua canzone e loro hanno accettato con entusiasmo. La canzone ha avuto un’eccellente ricezione dal pubblico e ha diventato un grande tormentone estivo.

0